Revival (DVD)

Standard
01 Cara mamma viemmi incontro arr. Lamberto Pietropoli
02 Go down, moses spiritual arr. Mario Lanaro
03 Abandono Mario Lanaro
04 Blue Moon Richard Rodgers arrangiamento G. Malatesta
05 Magnificat Giorgio Vacchi
06 Io resto qui: Addio! Giorgio Susana
07 Nanneddu meu Tonino Puddu
08 Fai piano che dorme papà Elaborazione Mario Lanaro

Revival

Standard
01 Ninna nanna – Tonino Puddu

02:39
02 Vaikščiojau – canto popolare lituano armonizzazione J. Žilevičius

01:38
03 Abandono – Mario Lanaro

03:07
04 Blue Moon – Richard Rodgers arrangiamento G. Malatesta

02:58
05 Ricordo – A. Dvorak 02:00
06 Nanneddu meu – Tonino Puddu

03:01
07 Rapsodia Popolare – Elaborazione Mario Lanaro

05:29
08 Fai piano che dorme papà – Elaborazione Mario Lanaro

03:24
09 Magnificat – Giorgio Vacchi

02:59
10 Ave Maria (Angelus domini) – Franz Biebl 04:45

ANELLI DI STAGIONI (2002)

Standard

…così come ogni stagione aggiunge un nuovo strato al tronco dell’albero rinnovandone la superficie e fortificandone il fusto, così ogni canzone scelta e preparata insieme, ogni difficoltà individuata e superata, ogni discussione ed ogni soddisfazione, hanno contribuito a rinnovare lo spirito del Coro rendendolo nel contempo più forte, più saldo, più maturo. Ciascuno dei canti compresi nella raccolta rappresenta per noi un anello, un livello importante della nostra storia e della nostra amicizia; a partire dai primi appresi, che fanno parte delle nostre radici, per arrivare a quelli che solo recentemente sono stati inclusi nel nostro repertorio, a testimonianza del cammino percorso…

Canti contenuti: La me murusa – Fiabe – La contrà de l’acqua ciara – O Carlota -Signore delle cime Varda che vien matina – L’ultima notte – Il magnano – E canterà – Improvviso – Waltzing Matilda Benia Calastoria – L’ora della sera – Sanmatio – Cortesani – Alma llanera

Note sul Caldone (1997)

Standard

La raccolta di canti popolari e d’autore qui presentati vuole segnare, oltre ad una nuova proposta ed una felice esperienza di ricerca musicale, anche un momento di vita corale particolarmente importante, quale il ventesimo di attività. Venti anni vissuti nel nome di una tradizione dove il cantare in coro non è solo espressione di sentimenti umani, ma modello di vita; una vita fatta di soddisfazioni e di riconoscimenti ma anche di difficoltà e periodi di scoramento che il nostro gruppo ha vissuto con intensità sempre spinto avanti dall’ attaccamento alla propria terra ed alla propria cultura, dalla consapevolezza di essere il portavoce canoro del proprio paese, dall’ orgoglio di essere un valido esempio di aggregazione e socialità. Tante voci, uguali e diverse, unite nel segno della musica, e cementate dall’amicizia e dalla gioia del canto corale: questo e il nostro coro…

Canti contenuti: Il magnano – La contrà de l’acqua ciara – Varda che vien matina – Tabachina – L’ultima notte – E canterà – Cortesani – Sanmatio – Non potho reposare – Notte santa – Maria Lassù – Balla Marietta

Per un desir (1984)

Standard

La coralità prima d’amicizia e poi di voci espressa dai nostri vecchi cantori più di cinquant’anni fa in chiesa e nelle osterie (non dispiaccia l’accostamento) è riaffiorata nei Cantori del Caldone che propongono in questa incisione dodici dei loro brani più convincenti. Questo nastro è stato voluto come documento e segno di quanto è già stato fatto e rappresenta quindi un risultato. Ma anche una meta, sia pure parziale, di quanto si desiderava poter fare. Meta sognata, vagheggiata e da ciò il motto Gonzaghesco che abbiamo scelto per il titolo; per un desir…